Attività fisica: i benefici sul nostro organismo

“Da lunedì mi iscrivo in palestra”: quante volte abbiamo pronunciato questa frase, mentre pensavamo a un lunedì che non sarebbe mai arrivato?
Molto spesso siamo stati campioni di procrastinazione, ma forse perché non eravamo a conoscenza del danno inesorabile che stavamo facendo al nostro fisico.

Monica Merafina, la nostra Personal Trainer di fiducia, ci spiega in questo articolo quali sono i benefici dell’attività fisica.

Abbi buona cura del tuo corpo: è l’unico posto in cui devi vivere!

Jim Rohn

Il nostro corpo è in costante adattamento con l’ambiente circostante e con gli stimoli interni: un’emozione o un semplice mal di pancia possono infatti alterarne l’equilibrio. Il vissuto di ciascuno di noi, di qualsiasi natura esso sia, crea dei cambiamenti nei muscoli e nelle articolazioni e ne influenza di conseguenza la postura. Il corpo in risposta cerca di adattarsi ad essere più funzionale minimizzando il dispendio energetico per garantire una migliore condizione della vita. Questo aspetto rappresenta però una realtà falsata: il minor dispendio energetico non è infatti sinonimo di salute e benessere psicofisico.

La pandemia ha accentuato sicuramente questo ultimo elemento: per cause di forza maggiore ci siamo trovati ad avere uno stile di vita sedentario; sono aumentati i dolori alla schiena e al tratto cervicale a causa dello smart working e si sono accentuati quei disturbi silenti legati alla funzionalità degli organi interni. La posizione seduta ha inoltre anche un impatto negativo sul pavimento pelvico il che può determinare disturbi respiratori, mal funzionamento della vescica e degli organi accolti nello stesso.

I benefici dell'attività fisica

Si evince che l’attività fisica sia un vero toccasana indissolubilmente legato alla nutrizione, già Karsten Köhler – professore di scienze motorie e nutrizione all’Università di Monaco nel 2016 scrisse:

“Non si può mai ed in nessun caso discutere di nutrizione senza considerare l’esercizio fisico.”

Con una sana alimentazione proporzionata al nostro metabolismo, possiamo prenderci cura del nostro corpo, rendendolo forte ed elastico e contrastare l’invecchiamento.

Un corpo elastico è il risultato della presenza della fascia, un tessuto connettivo distribuito in tutto il corpo che ci lega e ci collega. È presente nella pelle, nei muscoli, nelle ossa e fino in profondità dove ci sono i vasi sanguigni, i visceri e le meningi. Interagisce anche con il sistema nervoso: è quindi un vero e proprio organo che influenza la salute della persona. Si può costantemente stimolare attraverso veri e propri esercizi “in chiave fasciale” che, se eseguiti costantemente, donano forma al corpo, elasticità ai muscoli e un buon ricambio idrico dei tessuti eliminando le scorie prodotte dai processi metabolici. Questa fascia è composta maggiormente da proteine vista la grande quantità di collagene che la compone, la proteina più abbondante nell’organismo e nei tessuti. Insieme all’acqua, il collagene è una sorta di protezione meccanica dell’organismo, la troviamo anche nelle ossa, nelle cartilagini, nei tendini e nella pelle e serve a mantenere l’elasticità e la tonicità dei tessuti. Altri componenti sono le fibre di elastina e le fibre reticolari di base proteica.

I concetti sopraddetti spiegano ancora l’importanza del movimento e quanto sia indispensabile abbinarlo a un corretto stile alimentare e di vita.

La proteina di collagene, ad esempio, si può trovare negli alimenti carnei e anche nel pesce, dove è maggiormente presente.

L’importante, quando ci si appresta ad iniziare un’attività fisica, è iniziare con semplici atti pratici: esercizi di respirazione e di mobilizzazione mirati a sciogliere le tensioni o accorciamenti generati ad esempio durante la notte o subentrare anche a seguito di eventi emozionali: una brutta giornata, stress, malessere.

Il movimento, eseguito attraverso la guida di un esperto e con costanza permetterà di sciogliere queste tensioni anche nel giro di pochi minuti; il segreto è iniziare la giornata con una mini-routine quotidiana che lubrifica le articolazioni e prepara il corpo ad affrontarla al meglio.

Impariamo a considerarci come esemplari unici, con l’opportunità di stare bene attraverso la consapevolezza e il movimento mirato.

L’importante è cominciare con piccoli esercizi per poi eseguire una vera propria routine, parola di Monica Merafina!

Ancora nessun commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.