Echinacea: quali sono i benefici e gli utilizzi più comuni?

echinacea-benefici-e-utilizzi

I malanni di stagione iniziano a mietere vittime. Colpa delle temperature che vanno su e giù e che ci lasciano, ogni giorno, il dubbio su come vestirci. Basta un colpo d’aria o un po’ di vento, e tac! Tosse, starnuti, naso che cola, fazzoletti a portata di mano. Etciù! Eccolo lì, il primo – maledetto – raffreddore!

Ammettiamolo: di giorno è fastidioso, ma la sera quando vorreste solo rilassarvi sul divano o a letto, diventa davvero insopportabile. La notte poi, accompagnato da mal di testa e tosse, è un vero incubo! Come liberarsene?

Beh, oltre ad utilizzare i classici balsamici e provare qualche rimedio delle nostre care nonne, anche la natura ci offre soluzioni che spesso ignoriamo. Un esempio? L’echinacea!

Uno dei rimedi naturali più conosciuti e utilizzati per rafforzare il sistema immunitario e combattere le influenze stagionali. La parte più preziosa di questa pianta erbacea è la sua radice, ricca di proprietà immuno-stimolanti, antibiotiche, antinfiammatorie e antibatteriche. Insomma, un po’ come avere una piccola farmacia a portata di mano!

Vero e proprio antibiotico naturale, l’echinacea agisce con efficacia contro raffreddore e influenza aiutando il nostro corpo a difendersi tempestivamente da virus e microrganismi patogeni, sia in fase di prevenzione sia quando i sintomi si presentano.

Come utilizzare l’echinacea?

Potete macerarla e diluirla in acqua, per fare degli sciacqui in caso di mal di gola, oppure potete preparare un buon decotto: tutto ciò che vi occorre è una radice sminuzzata e una tazza d’acqua. Versate il tutto in un pentolino e portate ad ebollizione: bastano dieci minuti d’infusione, e potete aggiungerci magari del miele per dolcificare e donare sollievo alla gola.

Se invece siete di corsa, non avete tempo per preparare il decotto e volete portare con voi, magari al lavoro, tutto il benessere di questa pianta, potete provare gli integratori naturali all’echinacea di Optima Naturals: un’intera linea di prodotti per aiutarci a proteggere le vie respiratorie e dare una bella spallata a mal di gola e raffreddore.

Finita qui? Nemmeno per scherzo. L’echinacea è anche molto efficace per la cura della pelle grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, rigeneranti e elasticizzanti. Sotto forma di impacco lozione, creme e pomate, agevola il rinnovo cellulare rendendo la pelle più tonica e compatta. Ecco perché è perfetta contro rughe e smagliature, ma è utile anche per combattere gli inestetismi della pelle come brufoli o herpes.

Come se non bastasse, viene spesso utilizzata in lozioni per capelli per curare psoriasi e dermatite e per alleviare i fastidi derivanti da eritemi e scottature. Se invece avete la pelle arrossata nella fase post-depilazione, potete usare l’echinacea come impacco sulle zone critiche aiutandovi con un panno di cotone.

Sconsigliato invece l’utilizzo per chi soffre di malattie autoimmuni, per chi è allergico alle piante della famiglia delle Asteracee e in caso di gravidanza o allattamento.

Ancora nessun commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.