Festa di compleanno fai da te? Idee per gonfiare i palloncini

come-gonfiare-palloncini-bambini

Quando i bambini iniziano ad andare a scuola si apre tutto un nuovo mondo: quello delle amicizie, dei pomeriggi passati a casa dei compagni di scuola a giocare e delle feste di compleanno.
Che siano homemade oppure organizzate da animatori, le feste di compleanno piacciono sempre moltissimo ai nostri piccoli: sono un momento di aggregazione con i loro amici, un’occasione di divertimento organizzata da mamma e papà per celebrare un avvenimento importante.

Spesso però durante le feste, non sappiamo esattamente come intrattenere i bambini: quali giochi e quali attività proporre loro? Non è affatto un compito semplice e, soprattutto, non è qualcosa che si può improvvisare sul momento.
consigli più preziosi per l’organizzazione di una festa possono darceli soltanto coloro che tutti i giorni si occupano di preparare eventi e attività per i piccoli: gli animatori. Ecco perché ci siamo rivolti a Michael e Giulia, professionisti dell’intrattenimento per bambini: con la loro attività, gli animatori de Il mondo di Meg si divertono a coinvolgere i bimbi durante le feste presentandosi sotto le vesti dei più famosi protagonisti dei film di animazione di oggi e organizzando attività a tema e giochi originali.

Chi meglio di loro può darci qualche dritta preziosa per organizzare una festa per bambini a casa?

Il primo consiglio che ci danno riguarda qualcosa che può aiutare a rallegrare l’atmosfera senza troppi sforzi: i palloncini. Gonfiati in maniera creativa, ad esempio riproducendo la forma di un animaletto, diventano subito uno strumento di gioco fantasioso e per nulla pericoloso per i nostri piccoli!

Michael e Giulia ci spiegano come gonfiare un palloncino a forma di:

-spada da pirata

-cagnolino

come-gonfiare-palloncini-modellabili

Cosa ci serve?

-palloncini modellabili

-pompetta per gonfiarli

Una volta procurati i palloncini, per gonfiarli basta armarsi di un po’ di pazienza e, parola di Michael e Giulia, in pochi step avrete i vostri palloncini a forma di spada e di cagnolino.

Palloncino a forma di cagnolino

Inserite il palloncino nella pompetta e gonfiatelo, ma non proprio del tutto (lasciate 3-4cm liberi in fondo per poterlo lavorare con facilità). Staccate il palloncino dalla pompetta e formate un nodo nella parte iniziale: siate piuttosto veloci in questa fase, così che non fuoriesca troppa aria.

Prendete il palloncino dalla parte del nodo e calcolate una distanza di circa 3cm; da lì effettuate una piccola torsione (girando almeno due volte) che formerà una sorta di salsiccia. Così facendo avrete formato il musetto del cane! Formate altre due salsicce della stessa dimensione: ruotatele e fissatele al musetto per dare forma alle orecchie!

Con lo stesso procedimento, realizzate anche le zampe formando però delle salsicce un po’ più grandi delle orecchie: la parte che avanza è la coda del vostro cagnolino.

Palloncino a forma di spada

Gonfiate il palloncino con la pompetta con la stessa procedura spiegata per il cagnolino.

Prendete il palloncino dalla parte del nodo e fate una torsione per formare il manico della spada.

Create dei pallini (dei mini salsicciotti, come quelli realizzati per il cagnolino) tenendo sempre fermo il primo; a questo punto infilate la spada nel manico e tirate per farla uscire dal buco. La spada è pronta per essere impugnata 🙂

 

Ancora nessun commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.