I principi etici dello Yoga per mamme (Yama e Niyama) – Tapas, la volontà

Famiyoga - Marta Sclafani

Essere genitori radicati, controllati, amorevoli ma allo stesso tempo autorevoli (non autoritari!), di ispirazione per i propri figlie – e non solo – richiede molto impegno, costanza, auto–osservazione e ricerca spirituale. Tapas è la nostra quotidiana scelta per demolire le tendenze e le abitudine nocive (prima di tutto nei nostri confronti e di conseguenza verso gli altri) e tendere al nostro miglioramento come esseri umani.

Tapas, la volontà, significa letteralmente ‘’calore’’ e può essere tradotto come fuoco, ovvero austerità, volontà, fervore, rigore ascetico, auto-disciplina, impegno spirituale, e anche cambiamento, tolleranza o trasformazione.

Questa pratica costante porta benefici alla nostra quotidianità e ci supporta nei momenti di maggiore difficoltà e disperazione. Il nostro modo di reagire a questi eventi non solo influenza la nostra esistenza ma determina anche le reazioni future dei nostri figli: non dimentichiamo mai che i primi veri grandi esempi per i nostri figli – nel bene e nel male – siamo noi genitori, in particolare noi mamme. Ritengo sia nostro dovere di madri impegnarci nel rafforzarci e migliorarci come donne e guide per i nostri piccoli.  Dedichiamoci con un grande sorriso e coraggio in questa missione!

A volte, i bambini possono portarci a limiti estremi. Capricci, pianti apparentemente senza senso e senza sosta, reazioni irrazionali e violente possono seriamente mettere a dura prova anche la mamma più compassionevole e paziente. Un lavoro costante su noi stesse, istante dopo istante, fa la differenze e ci prepara ad affrontare nel migliore dei modi tali momenti: questi eventi diventano così opportunità per diventare persone profonde, controllate e presenti. Le difficoltà sono in realtà un dono inestimabile che la vita ci offre: sta a noi farne un saggio uso!

Sono mamma di due gemelle di quasi tre anni, appassionata lavoratrice e – come tutte le mamme del mondo – passo la mia giornata cercando di districarmi tra numerosi impegni dentro e fuori casa. In tutto questo faccio del mio meglio per essere una mamma presente, prima di tutto. Ma senza la mia pratica quotidiana di meditazione e yogasana (pratica di posture yoga) non ce la farei. Medito dopo le 11 di sera e pratico yoga la mattina presto oppure tra una lezione e quella successiva: questa è la mia pratica quotidiana, la mia fonte di forza e serenità alla quale mi dedico con dedizione e costanza. Se salto la mia pratica, percepisco che mi manca la centralità, la presenza e l’energia per vivere tutto con un sorriso sincero, cosa che Alice e Rebecca (le mie piccole) meritano più di tutto al mondo: una mamma serena, sorridente, amorevole. Faccio comunque un mucchio di errori ma sto imparando a prendermi meno seriamente! E spero sinceramente che questo sia di ispirazione alle piccole che ho messo al mondo.

Mamme, dedicatevi quotidianamente tempo per voi stesse. È il regalo più grande che potete fare a voi e di conseguenza ai vostri figli, alla vostra famiglia e a chi vi circonda. Possono essere anche solo 20 minuti ma impegnatevi a mantenerli tutti i giorni. Fate ciò che più vi piace: un bagno caldo, leggete, suonate uno strumento, dipingete, correte, attività fisica, o – se preferite – meditate o praticate yogasana. Qualsiasi cosa decidiate di fare, fatelo con tutte voi stesse, con la più grande consapevolezza e presenza mentale, lentamente e attentamente. I nostri figli hanno bisogno di mamme serene, forti e centrate. E se non amiamo noi stesse prima di tutto, come potremo dare amore agli altri?

***

Tapas, la volontà, è il nostro ottavo appuntamento sull’approfondimento dei principi etici dello Yoga (Yama e Niyama) per mamme e papà, ovvero le mie riflessioni sui comportamenti – basati in particolare sui primi due rami dello Yoga di Patanjali – che i genitori (ma non solo!) dovrebbero assumere nella società di oggi per vivere in modo presente ed attento e soprattutto crescere bambini felici e consapevoli.

Qui le mie riflessioni ed idee su

Buona lettura!

 

Marta è una yogini impegnata a vivere lo yoga in ogni istante. Appassionata praticante ed insegnante di yoga per adulti e bimbi a Milano, insegna in italiano, inglese e tedesco. Mamma di due gemelle, cura rubriche sullo yoga.

www.peaceloveyoga.it