Prepararsi al Natale: le decorazioni fai-da-te!

shutterstock_158974244

Finito Halloween. Cappelli, vestiti, addobbi, zucche, dolci avanzati, pipistrelli e ragnetti finti ancora per casa: tutto nella norma. Si mette a posto e si ricomincia come nulla fosse. Si spera anche di riposarsi, magari. Visto che la festa tanto attesa e tanto amata dai nostri piccoli è passata.

E invece no. Sapete perché? Perché adesso arriva il bello. Il mese più emozionante, ma forse anche il più stressante dell’anno: Natale è in arrivo!

Le strade si riempiono di lucine e festoni; i negozi, grandi e piccoli, sembrano fare a gara a chi fa l’albero più bello. E anche nelle nostre case, si inizia a respirare l’atmosfera natalizia. Complici il freddo, il tramonto anticipato, la lista dei regali che vorremmo per noi stessi e che vogliamo fare ad amici e parenti.

I nostri bambini iniziano ad essere euforici già da questo momento e noi entriamo nello spirito natalizio ancora più velocemente. Probabilmente avranno già iniziato a dire espressamente ad alta voce, e ripetutamente, quali regali vorrebbero ricevere da Babbo Natale e cosa vorrebbero trovare sotto l’albero.

Fermiamoci un attimo però: per i regali in realtà c’è ancora del tempo ed è giusto pensare con calma a cosa acquistare. Può essere invece divertente e piacevole iniziare a pensare a come coinvolgere i più piccoli nel creare la giusta atmosfera in la nostra casa: l’albero di natale, il presepe e il calendario dell’avvento sono i must-have del periodo natalizio e, diciamoci la verità, mettono gioia a tutti, grandi e piccini.

Si dice che giocare d’anticipo aiuti e allora, visto che oggi è il 7 novembre, potremmo già iniziare a pensare a come addobbare la nostra casa e a come realizzare biglietti di auguri in maniera facile e fai-da-te.

natale-diy

Calendario dell’avvento

Sul web si trovano moltissime idee per realizzare un calendario dell’avvento a casa propria: davvero non c’è limite alla creatività. Condividiamo con voi alcuni esempi carini e facili da realizzare anche per chi non ha proprio il tocco dell’artista e non è nemmeno così paziente e preciso. 🙂

Avete presente le mollette del bucatoEcco, prendetele subito e mettetele da parte. Se le avete di legno, potete sbizzarrirvi insieme ai vostri piccoli e colorarle con la tempera dei toni che più vi piacciono; altrimenti, se le avete di plastica colorate, saranno già pronte per essere utilizzate.

Oltre alle mollette, basterà procurarsi un cartone e modellarlo come più si preferisce: di forma rettangolare, o più tondeggiante, l’importante è che sia abbastanza lungo per ospitare tutte le ventiquattro mollette. Ovviamente sul cartoncino andranno inseriti i numeri da 1 a 24 per indicare tutti i giorni precedenti al Natale.

Questo calendario sarà da appendere al muro, quindi è importante praticare due fori in cui inserire lo spago che servirà per tenere appeso il calendario. Per renderlo gustoso agli occhi dei nostri piccoli, basterà appendere ad ogni molletta una caramella: e il calendario è pronto! Facile, no?

Anche le scatole dei fiammiferi possono rivelarsi utili! 

Se affiancate una all’altra e posizionate a mo’ di albero di Natale (quindi come una piramide) e rivestite con una carta regalo a tema, diventano dei contenitori piccoli e graziosi per ospitare regalino o caramellino per i nostri piccoli!

Come non pensare alle calze, poi? Nei film americani vediamo sempre quei salotti dove, oltre all’immancabile (e gigantesco) albero di Natale, ci sono anche le calze appese sul bordo del camino. Ecco, il concetto è lo stesso: per realizzare un calendario dell’avvento con le calze, basterà procurarsene di varie fantasie e colori (ben 24) e tenerle unite da un filo o un festone: inserite la sorpresa all’interno e il gioco è fatto!

Biglietti di auguri

Una volta comprati tutti i regali poi, bisognerà pensare anche ai biglietti di auguri. Ci sono tante soluzioni carine da realizzare a casa e può essere una buona idea pensarci già da ora.

La prima e semplicissima idea è da realizzare con gli scampoli di stoffaDovrete procurarvi biglietti e buste di carta kraft, mentre gli scampoli di stoffa serviranno per la decorazione. L’idea è quella di ritagliare la stoffa a forma di cuore (potrete aiutarvi utilizzando la sagoma di un cartoncino); una volta fatto questo, potrete divertirvi a personalizzare ancora di più la decorazione, con della rafia, dello spago oppure dei bottoni. Quando avrete completato la vostra decorazione, basterà applicare il cuore sul biglietto con una colla apposita e i vostri biglietti saranno pronti!

Anche i bottoni si prestano ad essere utilizzati per decorare i biglietti! Probabilmente ne avrete moltissimi sparsi per casa e non sarà difficile procurarsene qualcuno. Scatenate la fantasia e realizzate il disegno che più vi piace. Ad esempio, se avete qualche bottone verde, potreste disegnare un piccolo albero di Natale sul biglietto, aggiungendo bottoni di altri colori (per esempio rossi o gialli) come decorazioni dell’alberello. Incollate tutto sulla carta e il biglietto è pronto!

Per i più pazienti e precisi, ci sono poi moltissime decorazioni da realizzare con la tecnica dell’origami: alberi di Natale, sfere natalizie, cuori o fiori. Le decorazioni possono essere utilizzate anche come semplici segna-pacchi. Basta armarsi di carta colorata, forbici e…tanta pazienza. Le idee sono tantissime e sono tutte divertenti da realizzare anche insieme ai nostri bambini. Qui alcuni tutorial per le decorazioni più semplici, adatte anche ai principianti: 

Insomma, tante idee per i prossimi weekend o per i pomeriggi uggiosi!
Buon divertimento 🙂

2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.