Vacanza al mare con i bambini: 5 cose da non dimenticare!

estate-vacanze-con-bambini

È ormai trascorso il primo mese dalla fine della scuola, i bambini sprizzano gioia ed energia da tutti i pori. E come noi, forse, vi starete chiedendo come possano resistere al caldo senza fare un plissé.
Un sospetto ce l’abbiamo in realtà: sarà forse il pensiero fisso del MARE a tenerli così su di giri e a renderli così capricciosi?

Per chi di voi abita in città, saprà sicuramente di che cosa stiamo parlando; per chi invece ha la fortuna di vivere in una località di mare o simili, in questa stagione sarà certamente meno stressato e soggetto alle pressioni e ai capricci dei bambini che chiedono di andare in spiaggia.

In qualunque di queste situazioni vi troviate, ci sembra utile condividere con voi mamme un piccolo vademecum di oggetti da non dimenticare per un ipotetico weekend al mare o, più in generale, per la vostra vacanza.

Sappiamo che in quanto mamme, avete una naturale/innata o quantomeno indotta predisposizione all’organizzazione, ai tripli salti mortali e alla tenerezza sconfinata: il nostro vuole solo essere un piccolo aiuto e un memorandum delle cose da non dimenticare (casomai la memoria di voi supermamme dovesse andare in cortocircuito per qualche attimo! 🙂 )

valigia-estate-flip-flop-sunglasses

E allora ecco le 5 cose da mettere in valigia
per vivere una vacanza al mare senza stress

1

Il sole sa essere tanto bello e luminoso, quanto dannoso per la pelle in generale e, in particolare, per quella dei più piccini ancora più delicata. Premesso che l’esposizione al sole andrebbe evitata soprattutto nella fascia oraria che va dalle ore 12 alle ore 16, il primo oggetto da mettere in valigia è la protezione solare.
Alcuni accorgimenti: ricordate che l’effetto della crema protettiva inizia ad agire dopo circa 20-30min dall’applicazione e che va ripetuta frequentemente, soprattutto dopo i bagni in acqua.
Altra raccomandazione: non riutilizzate creme solari avanzate dall’anno precedente, perché non esercitano più alcun effetto protettivo sulla pelle. Assicuratevi sempre di utilizzare creme nuove per voi e i vostri piccoli!
Da non dimenticare anche una lozione doposole, da applicare dopo la doccia, per idratare la pelle e prevenire bruciore o eventuali eritemi dovuti all’esposizione al sole. Dopo una giornata intera sotto i raggi solari la pelle ha bisogno di recuperare idratazione e nutrimento: non dimenticate quindi di applicarla alla sera sulla vostra pelle e su quella dei vostri bambini.

2

State andando al mare con le vostre piccole pesti: non potete non riservare un posto in valigia a salvagente e braccioli. Guai a chi se li dimentica!
Prima di far sguazzare in acqua i vostri bambini, preparateli a dovere: braccioli ai bicipiti o ciambella in vita.
Bagnate sempre i braccioli e le braccia dei vostri piccoli prima di infilarli, così che scorrano naturalmente.
Il salvagente, più comunemente conosciuto come “la ciambella”, per alcuni può risultare più comodo.
Per i bambini più piccoli (dai 6 mesi in su) è meglio utilizzare i salvagenti con mutandina incorporata, che offrono una maggiore protezione evitando il rischio che il bimbo possa scivolare dentro. Dai 2 anni e mezzo in poi invece può essere utilizzato anche il classico salvagente a ciambella, da scegliere a seconda della corporatura del bimbo in modo tale che non sia né troppo stretto, né troppo largo per lui.
I braccioli sono indicati in un secondo momento, quando il bambino si sente più sicuro e meno spaventato dall’acqua e quando riesce a tenere la testa sollevata.
Scegliete dunque a seconda delle vostre esigenze il galleggiante migliore per i vostri figli!

3

In piscina o al mare poi, vitale è l’accappatoio:
dopo la doccia di routine, è importante avvolgere subito i bimbi e asciugarli in modo che non prendano freddo.
Lavare il corpo dopo il bagno in acqua di mare o in piscina è sempre utile per rimuovere il sale o il cloro dalla pelle delicata dei bambini.
Pratico e avvolgente, l’accappatoio vi tornerà utile durante le lunghe giornate da trascorrere fuori casa.

4

La spiaggia è un luogo bellissimo, ma non esattamente pulitissimo per i bambini.
Mozziconi di sigaretta, involucri di cibo, lattine, bicchieri di plastica e chi più ne ha più ne metta.
Anche se vengono pulite, essendo le spiagge frequentate da molte persone basta poco perché si riempiano di nuovo di sporcizia.
Utilissime in questo caso delle salviette mille usi: se dovete pulire le mani del vostro bimbo, cambiargli il pannolino, se volete pulire un appoggio ma non avete acqua a disposizione, le salviette umidificate sono la soluzione migliore!
Occupano poco spazio in valigia, quindi niente scuse! Infilatele e non pensateci più 🙂

5

Ultima cosa, ma non per questo meno “salvavita” delle altre, è la borraccia termica.
Per reagire tempestivamente ad una delle esclamazioni più frequenti delle vostre piccole pesti – “MAMMA, HO SETEEE!!!” – la borraccia termica è l’ideale.
Se vi ricordate di infilarla in valigia, di tirarla fuori la mattina quando preparate la borsa da mare e, soprattutto, di riempirla d’acqua, il gioco è fatto! La famiglia è in salvo e la vostra giornata risulterà sicuramente più rilassante.

Ricapitolando: crema solare e lozione doposole, salvagente o braccioli, accappatoi, salviette umidificate, borraccia termica per l’acqua: ci sembra non manchi nulla di importante.
Tutto il resto facciamo a meno di ricordarvelo. Probabilmente siete talmente organizzate da aver già fatto una vostra lista su un foglio, lista che aggiornate quotidianamente ogni volta che vi viene in mente qualcosa di importantissimo e indispensabile da mettere in valigia.
Qualunque sia la destinazione delle vostre vacanze o della vostra scampagnata in famiglia, con questi 5 oggetti dovreste essere al riparo da qualunque situazione “di pericolo” improvvisa.
Abbiamo semplicemente voluto riassumere in cinque punti, gli oggetti essenziali per quando si parte con pargoli al seguito.
Per il resto non ci sentiamo di consigliarvi altro.
Non avete certo bisogno del nostro promemoria per ricordarvi di portare con voi amore, sorrisi, voglia di divertirsi e di rilassarsi 🙂 Per tutte queste cose non ci sono valigie o borsoni che bastino!

Bene, adesso possiamo anche toglierci la veste da Supermamma e metterci un bel costume da bagno. E buon mare a tutti!

Ancora nessun commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.